Crociere Fluviali in Russia

Consigli per una crociera fluviale in Russia

 

Rispondiamo alla domanda inversa: a chi sconsigliamo la crociere fluviale?

A tutti quelli a cui piace la vacanza fai da te ovvero quelli che in teoria, con una guida cartacea in mano si sentono profondi conoscitori di qualunque località visitano e di conseguenza credono di poter conoscere la Russia semplicemente leggendo un libro o apprendendo notizie da quei forum online (beati loro che trovano il tempo da dedicare a queste profonde ricerche...).

Parliamo di quella categoria di turisti (se così si possono definire) che amano sprecare il tempo a loro disposizione durante la vacanza per capire dove devono andare e come muoversi, come devono raggiungere quel posto, invece che godersi il viaggio affidandosi a chi del turismo ne ha fatto il proprio mestiere, ovvero a un tour operator locale, che opera nel settore ricettivo da molti anni, e ad una guida esperta del luogo che ha fatto della storia e della cultura del proprio paese la propria fonte di sostentamento quotidiano.

Ognuno è libero di organizzare il viaggio in Russia come più gli piace, ma fate attenzione: la Russia è un enorme paese dai forti contrasti, che può nascondere molte insidie a chi crede di poter far tutto da sé. Le notevoli distanze, l’alfabeto cirillico, la poca disponibilità della gente nei confronti degli stranieri, l'inglese poco diffuso, l’assenza di indicazioni per i turisti soprattutto nei piccoli centri, la polizia locale che effettua regolarmente controlli, ne fanno una destinazione poco “welcome friendly”.

Sconsigliamo le nostre crociere fluviali a tutti coloro a cui piace dormire negli ostelli, a coloro che amano fare la fila per comprare il biglietto d’ingresso al Cremlino o all’Hermitage, a quelli che per raggiungere le località al di fuori di Mosca e San Pietroburgo dovranno sudare sette camicie, in poche parole a tutti coloro a cui piace viaggiare senza comodità.

La crociera fluviale è uno dei modi migliori, se non altro fra i più comodi, per visitare questo grande paese. E’ un prodotto turistico che va consigliato a chiunque voglia vedere qualcosa in più oltre a Mosca e a San Pietroburgo in maniera sicura ed organizzata, le cui visite guidate sono già incluse nei principali itinerari crocieristici che partono proprio da una delle due capitali.

E’ dedicata a coloro che vogliono conoscere le città che nel corso della storia si sono sviluppate lungo i principali fiumi della Russia, in particolare il Volga, e sono davvero tante! Ognuno di queste città conserva testimonianze di un passato glorioso e offrono al turista un patrimonio architettonico ed artistico di tutto rispetto. La terra di Russia è attraversata da grandi fiumi che hanno avuto la funzione di naturali vie di collegamento per la popolazione nel corso di secoli. Questi fiumi, canali e laghi lambiscono le più belle località della Russia dal punto di vista naturalistico e architettonico.

Nel corso della crociera in Russia rimarrete incantati da paesaggi incantevoli e da monasteri fortificati, che vi riporteranno alla memoria i romanzi del più famosi scrittori e poeti russi, facendovi apprezzare l'anima più autentica della Russia, lontana dai soliti circuiti turistici.

La crociera in Russia permette di visitare luoghi storici e monumenti situati in zone remote e pressoché inaccessibili via terra. Accanto alle bellezze architettoniche, potrete godere di paesaggi naturali unici: durante la crociera sono previste "soste verdi", che permetteranno di immergersi negli angoli più tranquilli e verdeggianti del Paese.

Non ci sono fasce di età per le quali una nostra crociera può andar bene o può andar male. Fra i nostri clienti annuali annoveriamo: nuclei familiari con uno o più bambini a seguito, coppie in viaggio di nozze, coppie di ragazzi giovani, coppie di pensionati, single, gruppi di amici più o meno numerosi (abbiamo gestito anche gruppi precostituiti di 100 partecipanti!).

Fra un commento e un altro, tutti questi partecipanti hanno espresso un parere in comune: “E’ stata una esperienza unica”. Sarà stata la qualità del servizio? La preparazione delle nostre guide? Il comfort della motonave? Forse Si... e questo ci rende felici per aver fatto un buon lavoro, ma crediamo che il vero significato di questa piccola frase sia legato al fatto di aver visitato un paese non solo completamente diverso dall’Italia, ma soprattutto ben diverso da come lo si poteva immaginare. Quindi, il primo consiglio che ci sentiamo di darvi è: non fatevi idee preconcette sulla Russia!

Partite con la fame di apprendere cose nuove, di venir a contatto con una realtà unica (come dicono il 100% dei nostri clienti) e con gente diversa, proveniente da altre regioni d’Italia e anche da altri paesi (Germania, Inghilterra, Francia, Spagna, Cina, Giappone, Australia, etc...), che condividerà insieme a voi questo itinerario sul Volga!

Evitate qualsiasi paragone col “Bel Paese” soprattutto nello stile di vita, nelle abitudini culinarie, rilassatevi a bordo delle nostre motonavi, il viaggio è cominciato!

Scriveva in una mail di agosto 2016 la Sig.ra Rasa L.: “...guide abbastanza preparate, in particolare a Yaroslavl e a San Pietroburgo, buona cucina con scelta di diversi piatti... E’ stato bello aver condiviso per 12 giorni un viaggio in compagnia di tante persone con le quali abbiamo trascorso le giornate e scambiato le nostre esperienze.”.

Ci sentiamo di sconsigliarvi di arrivare in Russia con una di quelle crociere che navigando sul Mar Baltico, attraccano a San Pietroburgo per trascorrere lì 1 o 2 giorni. Questo va bene soltanto per dire agli amici: “Guarda... sono stato in Russia a San Pietroburgo” e invece di Russia vera e propria non hai visto nulla!

Puoi dire che hai dato un’occhiata generale ad una delle città più belle del mondo e poi sei tornato sulla mega-nave. Le nostre motonavi non sono delle mega strutture galleggianti sono dei battelli fluviali di circa 120 metri di lunghezza costruiti ad hoc per navigare stabilmente sul Volga e i suoi affluenti e dotate di molti comfort sebbene gli spazi possano risultare ristretti e messi a paragone con quelli delle navi da crociera che solcano i mari.

Il personale di bordo è russo, parla diverse lingue straniere, e per voi ospiti italiani è garantita la presenza di una persona parlante italiano pronta ad assistervi.

Perché affidarsi a noi per una crociera fluviale in Russia?

  1. Lavoriamo da oltre 10 anni sul mercato italiano, il brand Incoming Russia è testimone di questo, essendo punto di riferimento per agenzie di viaggi, tour operator e clienti italiani, sia gruppi che individuali.
  2. Conosciamo le esigenze, nonché i gusti del cliente italiano in vacanza.
  3. Non sei il nostro primo cliente, quindi non farai mai da cavia per i nostri servizi.
  4. Parliamo la tua lingua e rispondiamo velocissimamente alle tue richieste.
  5. Puoi sempre contare in Russia sulla nostra assistenza telefonica h24 operata dal nostro ufficio di Mosca.
  6. Siamo un tour operator russo con sede a Mosca avente gestione italiana, dotato di regolare licenza.
  7. Le nostre guide a bordo della motonave conoscono e hanno simpatia per i clienti italiani.

Per tutti i crocieristi che si stanno imbarcando su una nostra crociera in terra russa vale la regola:

Mostra buon umore e cordialità con gli altri ospiti e il personale di bordo, preparati a dormire poco e a camminare tanto! Rispetta il comandate e le sue decisioni essendo un uomo di mare di comprovata esperienza”.

All’inizio viene effettuata una riunione con il direttore di crociera, al quale potete sempre far riferimento per le vostre domande, e con il team di animazione che, oltre a darvi il benvenuto, vi darà informazioni sulla sicurezza e sulle regole di comportamento a bordo. Tenete presente che in ogni cabina sono presenti i giubbotti di salvataggio.

La motonave è la vostra casa!

Crociera sul Volga - Crociere in Russia consigli 

Ricordatevi che la nostra motonave sarà la vostra casa per almeno 11 giorni! Per alcuni ospiti si tratta di un ritorno a casa in quanto non è la prima volta che partecipano ad una crociera fluviale.

Scrive il Sig. Chiarenza “Questa da Mosca ad Astrakhan è la mia seconda crociera sul Volga e in totale la 3° volta che visito la Russia insieme a mia moglie. Sono innamorato di questo paese e ogni volta è un piacere ritornarci per scoprire nuove cose e come sono cambiate col tempo quelle vecchie”.

Vi consigliamo di aver il massimo rispetto per la vostra casa che condividerete con altri ospiti e di attenervi non solo alle regole di bordo, ma a quelle generali del buon comportamento.

Il vostro guardaroba da crociera fluviale!

crociere fluviali russia - Consigli e promemoria

Con l’avvicinarsi del fatidico giorno della partenza, una delle domande più ricorrenti è: cosa metto in valigia? Al momento di scegliere il vostro guardaroba crocieristico, bisogna tener conto dell’itinerario e della stagione in cui verrà effettuato; se viaggerete verso nord nel mese di luglio in direzione San Pietroburgo o verso sud a settembre in direzione di Astrakhan.

Tenete presente anche le differenze di temperatura fra la notte e il giorno e del vento se state sul ponte della motonave in fase di navigazione soprattutto nei mesi autunnali e primaverili. E’ assolutamente fondamentale che i vostri vestiti siano comodi e confortevoli soprattutto quando dovrete camminare durante le escursioni a terra.

A bordo della motonave, se state sul ponte è conveniente indossare una giacca impermeabile (possibilmente col cappuccio) e una felpa calda. Jeans, magliette e camicie a maniche lunghe o corte devono far parte del vostro comodo guardaroba.

Non dimenticate il costume da bagno, sul ponte è possibile (tempo permettendo...) prendere il sole a volte anche nel mese di settembre. Mettete in valigia un cappellino sia per evitare i colpi di sole che per il vento. A maggio e a ottobre non è sbagliato portare anche un paio di guanti.

Durante i tour per visitare le chiese e i monasteri le donne dovranno indossare pantaloni o gonne lunghe e uno scialle che copre il capo, assolutamente proibito andare in pantaloncini o spalle nude. E’ superfluo ricordarvi di indossare scarpe comode, consigliate le classiche scarpe da tennis con gomma antiscivolo, per la sera a cena una scarpa elegante o un mocassino non guasta. Se effettuerete la crociera a luglio o agosto mettete in valigia un paio di scarpe aperte. Le scarpe col tacco, alle quali le donne sono affezionate, vanno bene solo per la cena col capitano, da evitare per passeggiare sul ponte e soprattutto durante le escursioni.

Alla cena col capitano (di solito organizzata l’ultima sera) è necessario indossare qualcosa di elegante: un completo pantaloni e giacca per gli uomini e un vestito da sera per le donne.

Le navi sono dotate di stireria e lavanderia (a pagamento).

Cose utili da mettere in valigia!

Ecco un elenco di cose da portare in valigia:

  • Fotocamera
  • Binocolo
  • Cellulare (a bordo è possibile acquistare le schede telefoniche russe, se per un qualsiasi motivo o per esaurimento scorte non dovessero essere disponibili potete chiedere alla guida dove acquistarle)
  • Una comoda guida tascabile, munita di mappe
  • Smartphone o tablet (le motonavi sono munite di wi-fi, ma durante la navigazione non è garantito il funzionamento al 100%.)
  • I caricatori elettrici di tutta questa bella tecnologia
  • Asciugacapelli (se viaggerete su una motonave 3 stelle)
  • Repellenti per zanzare da utilizzare durante la navigazione sul Volga e le “soste verdi”
  • Tappi per le orecchie se soffrite di sonno leggero o volete andare a letto troppo presto
  • Un comodo zainetto dove mettere cose utilizzabili durante le escursioni a terra: ombrello, macchina fotografica, bottiglia d’acqua, maglioncino o felpa e souvenir acquistati.
  • Ombrelli, in Russia le piogge arrivano a sorpresa... si esce col sole e si rientra con la pioggia

Sulla motonave vengono distribuiti plaid e teli mare.

Pasti a bordo!

crociere sul Volga - Consigli per una crociera fluviale in Russia 

Il trattamento a bordo prevede la colazione, il pranzo e la cena. I passeggeri possono essere organizzati in uno o due turni a seconda del numero dei partecipanti.

Nei ristoranti a Mosca e a San Pietroburgo, il menu è fisso e solitamente col servizio al tavolo. A bordo della motonave, la prima colazione e il pranzo sono al buffet; la cena prevede il servizio al tavolo e ordinazione preliminare (piatto a base di carne oppure piatto a base di pesce oppure piatto vegetariano).

Sulla nave sono aperti uno o più bar (a pagamento) che offrono una vasta scelta di bevande alcoliche e analcoliche, snack, tè e caffè.

Assistenza medica!

Sulla motonave è garantita la presenza del medico di bordo. Il pronto soccorso è gratuito, le visite mediche di controllo sono a pagamento.

Consigliamo a tutti di mettere in valigia un piccolo kit di medicinali composto da:

  • Medicinali per il mal di testa
  • Medicinali per il disturbi di stomaco
  • Medicinali per il mal di mare
  • Pomate o gel per il gonfiore dei piedi o per piccoli traumi da caduta (Voltaren, Lasonil...)
  • Pomate o gel contro le punture di insetti
  • Crema solare se si decide di prendere il sole sul ponte

Non dimenticate a casa i medicinali di cui fate uso giornaliero.

Vi ricordiamo che a Mosca, San Pietroburgo e nelle grandi città è facile trovare delle farmacie ben fornite, al contrario diventa complicato reperire i farmaci nei piccoli centri e nei villaggi.

E’ una crociera per turisti di diversa nazionalità!

Sebbene abbiamo scritto tante volte in questo sito che nelle nostre crociere viene garantita l’assistenza e le escursioni in lingua italiana, vi vogliamo ricordare che i passeggeri partecipanti provengono da tutto il mondo.

E’ una bella occasione per venir a contatto con persone di tante nazionalità che come voi stanno partecipando ad una vacanza culturale, ma anche rilassante e come voi vogliono godere anche del programma di intrattenimento a bordo.

Durante le escursioni i partecipanti italiani potranno esser da soli o esser raggruppati in piccoli gruppi con clienti di altra nazionalità (di solito francesi o spagnoli).

Non ci si annoia!

Su ogni motonave è presente un team di animazione che organizza eventi di intrattenimento durante la crociera. Musica dal vivo, concerti al pianoforte, mini-corsi di balli folcloristici, spettacoli, serate di gala, quiz. Verranno organizzati anche dei mini-corsi di lingua e cultura russa, nonché di cucina.

Quando si naviga da una località all’altra verranno date le informazioni di viaggio: una breve introduzione storica, le caratteristiche geografiche e la spiegazione di qualsiasi attrazione passa davanti alla motonave. Verranno date tante informazioni sui fiumi, i laghi, le città.

Ogni sera in cabina troverete il giornale di bordo con riportate le attività del giorno successivo.

Escursioni e visite!

Escursioni in Russia - Mosca e San Pietroburgo

Vi ricordiamo che nel programma sono incluse già la maggior parte delle escursioni (visita musei, chiese, monasteri e monumenti). Alcune escursioni vengono effettuate a piedi (Territorio del Cremlino di Mosca, Uglich, Myshkin, Pleso, etc.) e tante altre in autobus.

Per le escursioni, in base al numero dei partecipanti, possono essere utilizzati bus di grandi dimensioni oppure dei minivan. Non vengono garantiti mezzi con aria condizionata, pertanto se fa caldo portatevi una bottiglietta d’acqua o addirittura un piccolo ventilatore a batteria.

La sosta della nave in quella determinata località è a tempo limitato, il tempo non dovrà essere sprecato e pertanto è necessario seguire la guida e attenersi alle sue istruzioni. Evitate di perdervi o di far attendere gli altri partecipanti per guardare i souvenir, questa è una mancanza di rispetto per tutti! Una situazione che può provocare nervosismo e rovinare la piacevole giornata.

Quando si esce dalla motonave è consigliato di portare con sè il passaporto oppure il tesserino che viene rilasciato a bordo, assicuratevi di aver chiuso bene porta e finestra della vostra cabina, fate estrema attenzione alle vostre borse e zaini quando passeggerete nelle grandi città tipo Mosca, San Pietroburgo e Astrakhan, soprattutto in prossimità dei monumenti di maggior interesse turistico (Piazza Rossa, Cremlino, Teatro Bolshoi, Via Tverskaya, Piazza del Palazzo, Colonna di Alessandro, Prospettiva Nevsky, etc...).

Il turista che per la prima volta partecipa ad una crociera fluviale ad un certo punto domanderà: “Quali sono le escursioni facoltative?”. Per prima cosa c’è da dire che le escursioni facoltative proposte a bordo sono molto interessanti, ben organizzate, con guide esperte. Le escursioni facoltative offrono l’opportunità di dare al turista un quadro più dettagliato del luogo. I gruppi di partecipanti sono solitamente più piccoli rispetto a quelli che compongono le escursioni incluse nel programma e questo dà la possibilità di far più domande alla guida. Le escursioni facoltative vanno prenotate, confermate e pagate direttamente a bordo della motonave.

Come vestirsi una volta scesi dalla nave? Noi consigliamo di vestirsi “a cipolla” ovvero a strati di vestiti per esempio: una camicia + un maglione + una giacca così se farà caldo (dato che sarete in movimento) potete togliere “gli strati” di vestiti. Tenete presente che la mattina presto le temperature sono sempre più fredde che nel corso della giornata. Riguardo le scarpe, devono essere comode! Suggeriamo le tipiche scarpe da ginnastica.

Se in programma avete un tour che prevede la visita ad un monastero o ad una chiesa, le signore sono obbligate ad indossare gonna o pantaloni lunghi e a coprirsi il capo con uno scialle, mentre i signori devono evitare i calzoni corti.

Le soste verdi!

Le soste nelle zone verdi sono legate al tempo libero da trascorrere sul lungofiume (Usovka, Akthuba, Mandrogi).

Durante queste soste potranno essere organizzarti giochi, barbecue (a pagamento) e c’è la possibilità di poter nuotare. In alcune soste possono essere previste escursioni facoltative (Gorica Svirstroy, campo Lodeynoye).

La sosta verde è sicuramente un evento simpatico nell’itinerario che risulterà indimenticabile. La scelta dove verrà effettuata la sosta verde è di specifica competenza del comandante. Il posto scelto deve garantire sicurezza e anche una certa comodità.

Ecco un piccolo elenco di luoghi in cui è prevista la sosta: Mandrogi, Irma, Svirstroy, Vinnovka nel distretto di Samara, Usovka nei pressi di Saratov, Nikolskoye tra Volgograd e Astrakhan, Ilevka sul Volga-Don.

Alcuni luoghi storici lungo la rotta possono essere considerati come “verdi”: Goritsy, Kizhi, Valaam, Myskin.

Vi raccomandiamo di non sporcare questi luoghi evitando di lasciare bottiglie e lattine vuote, carta e rifiuti di ogni genere. Durante la sosta alcune piccole imprese locali possono proporvi delle brevi passeggiate su una piccola imbarcazione, motoscafi, moto d’acqua, vi vogliamo espressamente farvi notare che queste escursioni sono al di fuori della responsabilità della compagnia di navigazione e pertanto sia la compagnia di navigazione che noi in qualità di tour operator ricettivo non siamo responsabili per ciò che può capitarvi.

  

 

Per contattarci:

Info dalla Russia: +7 499 3903008

Info dall'Italia: +39 010 8568069 numero voip

Per informazioni, preventivi e prenotazioni:

info@crocierefluvialirussia.com / info@incoming-russia.com

Skype: incoming-russia

 

 

consulenza web: studio viasetti